San Valentino con i bambini
Festeggiare il primo San Valentino da genitori
in

San Valentino con i bambini

Come festeggiare San Valentino dopo l’arrivo di un neonato.

Festeggiare San Valentino con i bambini è un modo per i genitori di riscoprire il loro amore.

L’arrivo di un bambino, si sa, sconvolge l’equilibrio di una coppia di innamorati.

Durante la gravidanza i futuri mamma e papà fantasticano tanto su come sarà la loro vita dopo l’arrivo del bambino ed il loro sentimento diventa sempre più forte in vista del parto. La nascita di un figlio lega profondamente due amanti. Dopo il parto non ci sono più solo due persone che si amano, ma due persone che amano intensamente il frutto del loro amore.

Dopo il parto, però, la vita della coppia viene sconvolta dall’arrivo del bebè, in maniera totalmente inaspettata.

I neonati sono dei piccoli uragani che hanno bisogno di continue attenzioni e sottraggono tantissima energia a mamma e papà. I genitori  si dedicano completamente ai figli, perdendo di vista, naturalmente, l’intimità di coppia.

Con l’arrivo di un bambino, infatti, si ha una riduzione dell’intimità e della sessualità

come sottolineava agli inizi degli anni ’80 lo psicologo americano Jay Belsky, delle tre grandi componenti della relazione a due, ovvero quella romantica ed erotica, quella di complicità amicale e quella di solidarietà, con la nascita del piccolo quasi si azzerano le prime due e sopravvive, quando va bene, solo la terza. Troppo poco per sentirsi soddisfatti e appagati

Perché festeggiare San Valentino dopo l’arrivo di un neonato

E’ vero San Valentino è la festa degli innamorati, ma può essere considerata anche come la festa dell’amore in generale. Esiste un amore più forte di quello dei genitori verso i propri bambini?

Non tutte le coppie amano festeggiare San Valentino, ma dopo l’arrivo di un neonato potrebbe essere un modo per mamma e papà di riscoprirsi come amanti e non solo come genitori.

Festeggiare San Valentino con i bambini è un modo semplice e carino per poter ritrovare l’unione di coppia e trascorrere una giornata diversa dalle altre.

Un modo per unire i neo mamma e papà è quello di organizzare qualcosa di semplice da poter fare anche in casa.

San Valentino con i bambini
Festeggiare San Valentino dopo l’arrivo di un neonato

Idee per festeggiare San Valentino con i bambini

Dopo l’arrivo di un bambino è difficile trovare del tempo per le coccole tra mamma e papà, ma è molto importante ritagliarsi dei momenti per stare insieme.

Se il vostro bambino ha meno di un anno vuol dire che state festeggiando il vostro primo San Valentino da genitori.

Il primo anno di vita di un bambino è sicuramente molto stancante fisicamente, sia per mamma che per papà, quindi quello che potete fare è organizzare qualcosa in casa, facendovi delle piccole sorprese a vicenda.

A San Valentino ci sono due possibilità, una è quella di lasciare i bambini per qualche ora con i nonni, in modo da poter fare una cenetta a tu per tu con il partner. Questo permette alla coppia di poter finalmente riscoprire il piacere di stare insieme, anche in silenzio, coccolandosi. A volte basta davvero poco per dirsi “ti amo” , bastano anche uno sguardo ed un sorriso.

Non tutti, però, hanno la possibilità di lasciare i bimbi con i nonni, in tal caso ecco delle idee per festeggiare San Valentino insieme ai vostri bambini.

San Valentino con i bambini
La festa dell’amore

Colazione a sorpresa per la mamma

La mattina di San Valentino il papà può portare la colazione a letto alla mamma, svegliarla dolcemente e bere un caffè insieme a lei in camera da letto. Alla fine della colazione, il bimbo e il papà possono restare insieme, lasciando alla mamma il tempo per potersi coccolare. La mamma piò quindi fare un  bagno o una doccia calda, una maschera idratante sul viso, lavare i capelli, tutti piccoli gesti che dopo l’arrivo di un neonato diventano solo un vecchio ricordo.

Pomeriggio in famiglia

Nel primo pomeriggio, dopo il pranzo, mamma e papà possono decidere di prepararsi e andare a fare una passeggiata con il loro bambino, se il tempo lo permette. In caso contrario, possono decidere di rimanere in casa a coccolarsi. Possono scegliere un bel film da guardare insieme, abbracciati sul divano, e sfruttare il momento in cui il bimbo dorme per dedicarsi l’uno all’altra.

Cena romantica di San Valentino

Se alla colazione ha pensato papà, alla cena può pensare la mamma.

Preparare una cena sfiziosa, dovendo anche accudire un neonato, non è di certo la cosa più semplice e rilassante da fare. Cerchiamo, quindi, dei metodi per permettere a mamma e papà di trascorrere il primo San Valentino con i bambini nel modo più piacevole possibile.

Un consiglio che vi do è quello di ordinare una cena da asporto, scegliendo un menù che piaccia ad entrambi.

La mamma, però, potrebbe comprare qualche dolce a forma di cuore, o decorare la tavola con cuori di carta. Può anche pensare di lasciare dei messaggi d’amore, anche molto brevi, nascosti sotto i piatti o dei post-it sparsi per casa con delle frasi particolari.

San Valentino con i bambini
Piccole idee per decorare la tavola

Lo scopo di festeggiare il vostro primo San Valentino dopo l’arrivo di un neonato deve essere quello di stupirvi a vicenda, di dichiararvi ancora il vostro amore. Dovete ricordare a voi stessi che non siete solo genitori, ma anche innamorati.

Questi piccoli consigli possono sembrare banali, ma spesso dopo l’arrivo di un bambino ci si concentra molto su quello che si deve fare per loro, perdendo di vista cose semplici come guardarsi negli occhi e sorridere o abbracciarsi restando seduti in silenzio sul divano.

San Valentino con i bambini
Festeggiare l’amore

Se questo articolo ti è piaciuto e ti è stato utile, salvalo e condividilo, così anche altre mamme e altri papà potranno prenderne spunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

San Valentino: festeggiamo l’arte del riciclo!

suocera invadente

Suocera invadente dopo nascita nipote